British College | British College Saronno - Asilo inglese
British college, asilo inglese di Gallarate, ha una nuova sede a Saronno presso il Collegio Castelli
British College, Saronno, asilo inglese, collegio castelli, corsi di inglese, certificazioni cambridge, certificazioni trinity, corsi di lingue, collegio Castelli, campus estivi inglese, corsi di lingue per adulti, corsi di lingue per bambini, corsi di lingue per ragazzi
807
page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-807,ajax_updown,page_not_loaded,,vertical_menu_enabled,side_area_uncovered_from_content,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-10.1.1,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive

Asilo inglese Saronno

sede in Piazzale Santuario

OPEN DAY SABATO 26 GENNAIO ORE 10.00

Il British College ha fondato nel 1994 la prima scuola dell’infanzia inglese “Junior College” a Gallarate, apprezzata e riconosciuta come scuola innovativa e all’avanguardia, ampliatasi poi con due nuove sedi, a Saronno e a Fagnano Olona.

Creatività, autonomia e libera espressione sono gli obiettivi prioritari del servizio educativo offerto. I bambini che sviluppano la conoscenza di una lingua straniera fin da piccoli diventano abili comunicatori, crescono con una mentalità più aperta, flessibile e creativa.

Tutte le attività, svolte nei vari campi di esperienza, vengono proposte in lingua inglese.

Aperto anche a luglio. Iscrizioni sempre aperte.

Per informazioni: 0331 791727 / 338 6796042 / 335 8088800 saronno@britishcollege.com

Presso la splendida cornice del Collegio Castelli, scuola storica e di eccellenza,

a Saronno in Piazzale Santuario

La nostra scuola dispone di: 

    • Mensa
    • Ampi spazi sicuri, tranquilli e luminosi all’interno di una villa
    • Salone per il movimento ed il gioco di gruppo
    • Sala nanna con lettini, lenzuoline, coperte, cuscini
    • Servizio di pre e post scuola
    • Possibilità di fare giornata intera o mezza giornata
    • Attività curricolare: Musica e Psicomotricità
    • Attività extra curricolare: Aikido e Danza

L’apparato fonatorio di un bambino dai 3 ai 6 anni è estremamente duttile e gli permette di ripetere ed intuire qualsiasi tipo di suono; inoltre la maggior plasticità del cervello infantile favorisce una migliore acquisizione di una seconda lingua (Renzo Titone). I bambini di questa fascia d’età possiedono maggior spontaneità, maggior flessibilità e meno inibizioni rispetto agli adolescenti e agli adulti, quindi sono più costanti e tenaci, non hanno timori nel procedere per tentativi e dimostrano viva curiosità per tutto ciò che è nuovo. Un’opportunità di arricchimento personale e socio-culturale offerta ad ogni bambino per diventare cittadino del mondo.

La programmazione pedagogica del British College è studiata per accompagnare lo sviluppo del Bambino attraverso percorsi sinergici di gioco e percorsi laboratoriali che sono occasioni di apprendimento e di crescita globale.

Il bambino acquista coscienza delle proprie capacità cognitive, relazionali, creative, linguistiche attraverso la sperimentazione di più contesti, a contatto con materiali, spazi, giochi e linguaggi differenti. Le principali finalità sono:

  • Comunicazione: portare i bambini a comunicare in una lingua diversa dalla propria, mentre svolgono attività piacevoli e coinvolgenti, proprie di questa fascia di età.
  • Maturazione dell’identità: sviluppare l’identità personale di ognuno, sollecitando atteggiamenti di sicurezza, di stima di sé e di fiducia nelle proprie capacità.
  • Autonomia: condurre il bambino alla progressiva conquista dell’autonomia, consentendogli di cogliere il senso delle sue azioni, avviandolo al rispetto di sé, degli altri e dell’ambiente.
  • Competenza: consolidare le abilità sensoriali, percettive, motorie, linguistiche ed intellettive, coinvolgendo i bambini in esperienze di vita pratica e di gioco.

Le classi sono divise per età, consentendo un approccio adeguato alle competenze delle varie fasce di età.

 

La classe Baby Frogs, dai 20 mesi ai 3 anni non compiuti, si concentra sui seguenti laboratori:

  • arte
  • storytelling (fiaba), mimo e travestimenti
  • canzoni e filastrocche
  • movimento
  • gioco simbolico ed euristico
  • laboratori a tema
  • laboratorio di musica con esperto

Le classi Teddy Bears per i 3 anni, Ladybirds per i 4 anni, Butterflies per i 5 anni sviluppano i seguenti laboratori:

  • artistico-creativo
  • scientifico
  • storico
  • drammatizzazione e role-play
  • laboratorio di musica con esperto
  • movimento
  • storytelling (fiaba)
  • canzoni e rhymes
  • per i 5 anni prelettura e prescrittura.

Durante l’anno vengono proposti laboratori a tema nei quali i bambini si cimentano in attività originali e mai ripetitive, ampliando il loro bagaglio di esperienze: riciclo, ambiente, alimentazione, Halloween, Pasqua, etc…

La sede del “British College di Saronno, si trova in Via Piazzale Santuario presso la Sede del Collegio Castelli, offre ai piccoli ospiti un ambiente ideale, sicuro e tranquillo: giardino con giochi a norma, aule ampie e luminose, adeguate attrezzature didattiche e ludiche.

 

Davanti alla scuola, ampio parcheggio gratuito.

 

ORARI

Il pre-scuola è dalle 7.30 alle 8.00 (min 5 bambini)
L’ingresso è dalle 8.00 alle 9.30
L’uscita della mezza giornata senza il pranzo è alle ore 11.45
L’uscita della giornata completa è dalle 16 alle 17
Il post-scuola è dalle 17 alle 18.30  (min 5 bambini)

Aperto anche a luglio

Sono previste delle uscite e delle gite tra cui:

  • Biblioteca
  • Cinema
  • Galleria d’Arte
  • Musei e castelli
  • Agriturismi
  • Parco degli animali
  • Lezione con Vigile Urbano per l’educazione stradale
  • Lezione con i Vigili del Fuoco
  • …e tante altre ancora!

Strategie e metodologie didattiche

Descrizione

Il bambino viene incoraggiato nel suo percorso di crescita verso l’autonomia, nel rispetto dei suoi tempi, stimolando il suo desiderio di conoscenza e di relazione con gli altri.

La lingua inglese, utilizzata in tutte le attività, accompagna lo sviluppo del bambino in modo naturale ed efficace diventando spontaneo strumento di comunicazione.

Le insegnanti sono punti di riferimento capaci e sicuri che affiancano i genitori nella crescita dei propri figli, in un lavoro costante e condiviso.

Imparare una lingua non è un’attività puramente intellettuale, ma un’esperienza che coinvolge l’intera vita, perciò i bambini usano la lingua durante le varie attività della giornata: per comunicare con i compagni e con le insegnanti, per partecipare attivamente al gioco, per manipolare e costruire oggetti, per l’attività psicomotoria, per cantare e ripetere filastrocche.
Gli obiettivi educativi sono quelli definiti dalle Indicazioni Nazionali per i Piani Personalizzati delle attività educative nelle Scuole dell’Infanzia.

Il gioco

Rappresenta un’attività spontanea per il bambino e lo impegna in maniera totale, sviluppando la creatività e l’immaginazione.
Attraverso il gioco, il bambino: scopre il proprio corpo, gli altri, gli oggetti, lo spazio e il tempo; sviluppa il pensiero logico-critico e le proprie capacità di comunicazione ed espressione; acquisisce le regole del vivere insieme; esprime i sentimenti ed impara a regolare le proprie emozioni; dà spazio alla fantasia e all’originalità; scopre il piacere del fare.

Il canto

Per rappresentare nuove strutture e nuovo lessico e per rafforzare elementi linguistici.

Le filastrocche

Per affinare la pronuncia e l’intonazione e per migliorare la scioltezza (fluency) nel parlare.

Il dialogo

Deve essere adeguato ai reali bisogni comunicativi del bambino e relativo a situazioni realistiche per consentire la comprensione e l’uso della lingua.

La drammatizzazione

Per coinvolgere in modo piacevole i bambini fisicamente, mentalmente ed emotivamente in quanto dà loro la possibilità di esercitare la lingua in situazioni di comunicazione.

È previsto anche l’uso di burattini.

Role-Play

Attività stimolante e divertente che dà opportunità di esercitare la lingua in modo comunicativo e creativo perché, a differenza della drammatizzazione in cui vi è un modello da seguire, il dialogo è inventato dai bambini, i quali possono simulare di essere altre persone o se stessi in diverse situazioni.

La fiaba

Piace ai bambini in quanto li coinvolge direttamente e li stimola alla drammatizzazione; inoltre favorisce la memorizzazione del linguaggio ed accresce la fiducia nelle proprie capacità di comunicazione ed espressione.

Attività grafiche, pittoriche e plastiche

Partendo dallo scarabocchio e dalle prime rappresentazioni grafiche si attivano possibilità di produzioni e di utilizzazione di diverse tecniche e strumenti.

DETTATO IDEOGRAFICO per invitare il bambino a rappresentare graficamente ciò che gli viene richiesto, oralmente, in inglese.

Ricerca e sperimentazione

Vengono proposti laboratori storici e scientifici per soddisfare la curiosità e i bisogni esplorativi dei bambini. A tal proposito si organizzano attività di cucina, semine, coltivazioni di piante, osservazioni di animali e dell’ambiente circostante.

Attività di psicomotricità

Attività estesa a tutte le classi. Si prevedono due incontri settimanali durante i quali, con l’insegnante, vengono svolte attività di movimento, di coordinazione, di controllo globale e segmentario del proprio corpo, anche in abbinamento a canti e filastrocche.

Il calendario delle attività viene esposto annualmente nella nostra bacheca.

Attività Extra-Curricolari

Corso di danza classica

Viene organizzato un corso di danza classica per tutti i bambini dai 3 ai 6 anni coordinato e diretto da un’insegnante diplomata al Teatro alla Scala di Milano.

Frequenza: un’ora alla settimana.

Corso di Aikido

L’Aikido propone un lavoro sull’attenzione, sulla disciplina e sull’educazione al movimento, integrandolo con ginnastica, gioco, tecniche di concentrazione ed esercizi d’equilibrio per lo sviluppo armonico mentale e fisico del bambino, utile a porsi positivamente nelle relazioni. Coordinato e diretto da un istruttore Aikido certificato.

Frequenza: 1 ora a settimana